DOLOMITI ENERGIA TRENTINO – BANCO DI SARDEGNA SASSARI: A Trento non riesce il bis, la serie torna in parità

Postato in eventi in Trentino

Owens schiaccia gara2 Palatrento

Dolomiti Energia Trentino – Dinamo Sassari: l’Aquila deve arrendersi alla solidità di Sassari che pareggia i conti e porta la serie in sardegna per gara 3 e gara 4

Infuocatissima seconda sfida play-off tra Trento e Sassari con gli isolani che dovevano assolutamente vincere questa sfida e così è stato; Dinamo che imponendosi per 88 a 79 ha riportato la serie in parità. I ragazzi di Sacchetti hanno trovato nel trio Lawal, Brooks e Sosa la chiave e i punti ( 52 in tre ) di questo match, atletismo e velocità che hanno fatto la differenza. Trento è apparsa meno precisa sia a rimbalzo che sotto canestro rispetto alla prima sfida, Mitchell sempre stratosferico con 21 punti e 7 rimbalzi e un ottimo Pascolo 11 e 9 rimbalzi, non sono bastati per contrastare una caricatissima Dinamo Sassari; ora l’attenzione vola in Sardegna per gara 3, per un match sicuramente non scontato anche se Sacchetti vorrà sfruttare il fattore campo, ben memore che l’Aquila già una volta è riuscita nell’impresa di vincere al PalaSerradimigni in campionato, portando a casa i due punti in palio!

Primi 2 punti del match firmati da Lawal che vola in cielo recuperando un tiro sul ferro di Logan, Sassari parte bene e si porta subito sul più 9 in meno di 2’ costringendo Buscaglia al primo time-out. Primi punti per l’Aquila, bomba di Mitchell e 3 punti in cassaforte, gli risponde ancora Lawal che schiaccia sulla ripartenza; Mitchell scatenato trova il suo 8° punto personale sempre dai 6.75, dopo 5’ Aquila 10 Dinamo 13. Entra in palla anche Baldi Rossi che di forza trova il -1 per i bianconeri, partita apertissima; Kadji trova profondità, canestro e il fallo di Owens con Sassari che resta a più 3, Pascolo gli risponde subito 15 pari a 3’ dalla prima sirena; ritmi elevatissimi con la Dolomiti Energia che trova il primo sorpasso con Spanghero a 90 secondi dalla sirena. Il primo parziale vede le due squadre in perfetta parità 21 a 21. Al via del secondo quarto subito con la bomba dall’arco del solito Mitchell, un grande Brooks di rapina schiaccia per i sardi, solito equilibrio tra le due compagini; Sassari prova nuovamente a scappare dopo 3’ si porta sul più 7. Parziale sul 14 a 3 dopo 4’ con Trento assolutamente sulle gambe, forza dall’arco Sanders che trova i tre punti per l’Aquila che si riporta in scia grazie ai 2 punti firmati da Owens. A 5’ dalla pausa lunga Sassari avanti per 36 a 29; Trento prova a ripartire prima con Forray, poi Mitchell e Owens e si porta sul -2, Sosa trova la bomba per la Dinamo a 3’25” garantendo un po’ di margine agli uomini di Sacchetti. Un fallo tecnico fischiato a Mitchell provoca l’ira dell’americano e l’allungo sassarese che ora è a più 7; sul finire di tempo sportellate tra Kadji e Sanders, e parziale che si ferma sul 46 a 42 per il Banco di Sardegna.

Si riparte dopo la pausa lunga con Trento che parte fortissima con un parziale di 7 a 0 in meno di 1’30”, in questo inizio di 3^ frazione l’Aquila si porta sul 49 a 46. Sassari in area con Sosa trova Lawal che schiaccia riportando i suoi a -1; molti errori da entrambe le parti in questo tempo, Sassari trova il sorpasso con Formenti che trova la bomba dall’arco, gli risponde Trento con Pascolo, 55 a 55 con 3’40” dall’ultima sirena. Ottima presenza di Sosa per i sassaresi che prova inserimenti e conclusioni da tutte le zone, molti i falli con bonus dalla lunetta mal sfruttati da entrambe le squadre. Sosa trova altri 2 punti per Sassari dopo l’errore arbitrale che non concede i due punti a Grant, fischiando un erroneo sfondamento, ultima sospensione sul 61 a 59 per Sassari. Primi punti dell’ultimo tempino sono di Formenti per gli isolani, Sassari spinge forte con Trento che non riesce a rispondere in queste prime battute; una Sassari molto fallosa cerca di limitare le sortite trentine, Logan trova l’ennesima tripla con massimo vantaggio di più 12. Aquila che prova a rosicchiare punti con Owens e Pascolo rimane in scia a -7 con 5’20” ancora da giocare; ancora Mitchell trova i 3 punti dall’arco ai quali risponde subito Sosa, ritmi altissimi. Nel finale Sassari tiene a distanza le ripartenze dei padroni di casa e riesce a portare la serie in parità, vincendo questo combattutissimo secondo match.

Dolomiti Energia Trentino – Banco di Sardegna Sassari 79-88 ( 21-21 42-46 59-61 )

Aquila Trento: Mitchell 21, Sanders 10, Pascolo 11, Grant 1, Forray 8, Flaccadori , Owens 17, Baldi Rossi 6, Armwood, Spanghero 5. Coach Buscaglia

Dinamo Sassari: Logan 13, Formenti 5, Sanders 2, Sosa 21, Devecchi 3, Lawal 18, Chessa, Dyson 7, Sacchetti, Mbodj, Vanuzzo, Brooks 13, Kadji 6. Coach Sacchetti

Lorenzo Molinari – TrentoBlog.it

The post DOLOMITI ENERGIA TRENTINO – BANCO DI SARDEGNA SASSARI: A Trento non riesce il bis, la serie torna in parità appeared first on Trento Blog.

Read more RATE_LIMIT_EXCEEDED

Newsletter

Orario d'apertura

Aperto tutti i giorni

dalle 18.30-00.00

giorno di riposo: martedì e domenica

A pranzo su richiesta

richiesta di prenotazione

Officina del Gusto

logo OTT

presidi e alleanza

Logo def SVT trasparenza

LOGO ECORSISTORAZIONE