DOLOMITI ENERGIA TRENTINO – PASTA REGGIA CASERTA: Un’Aquila non in palla riesce a far suo il primo match del nuovo anno

Postato in eventi in Trentino

La Dolomiti Energia Trentino batte la Juvecaserta 71-66 dopo una partita non molto spettacolare e chiude il girone d’andata con 20 punti assicurandosi la sfida con Pistoia alle Final Eight.

casertajam

Nell’ultimo match del girone d’andata una Dolomiti non irresistibile riesce comunque a battere una arcigna Caserta con il punteggio di 71 a 66; un incontro all’insegna dell’equilibrio costante, con Trento che sbaglia moltissimo sotto canestro e sicuramente non baciata dalla fortuna fa della difesa il proprio attacco, mentre i campani riescono a ripartire benissimo colpendo i bianconeri in più occasioni, ottima la loro percentuale dalla distanza ha reso l’incontro in bilico fino agli ultimi secondi della quarta frazione.

Top & flop

Peppe Poeta con 26 minuti di gioco, moltissimi rispetto agli altri match, mette a referto 10 punti (66.7 % di percentuale) e 3 rimbalzi, ha sicuramente ”caricato” con i suoi guizzi compagni e pubblico, il play ammirato questa sera motivato e con un po’ più di costanza potrebbe rappresentare l’arma in più nel girone di ritorno e non solo, oggi top… RINATO!

Grandissima prova anche per il costante Jamarr Sanders, preciso in tutte le sue sfumature, impiegato anche dal Busca in cabina di regia ha trascinato la squadra con i suoi 14 punti e 3 rimbalzi, indimenticabili le sue ultime due “bombe”, sicuramente rimane sempre uno dei più “determinanti” di questa stagione, SONTUOSO!

Pascolo-Baldi Rossi-Lockett questa sera non esaltano come in altre occasioni, una performance sicuramente che non verrà ricordata a canestro, alla quale hanno saputo sopperire con un’ottima intensità difensiva, diligenti in marcatura e reattivi a rimbalzo; in sintesi, quando l’unione fa la forza, UNICI!

Ritorno in grande stile per il “ Barba” americano Julian Wright che giganteggia sotto canestro, ottima la sua prova soprattutto nel momento clou dell’incontro, riesce sempre a strappare applausi, trovando i punti pesanti che determinano sempre il risultato di squadra, SUPER!

Leggermente sotto tono oggi gli aquilotti Forray e Flaccadori, un incontro sicuramente da non ricordare il loro, ragazzi generosissimi sul parquet dove danno sempre tutto, la performance odierna non è stata all’altezza delle loro possibilità, ma sicuramente sapranno farsi valere quanto prima, PERDONATI!

Dolomiti Energia Trentino che grazie a questa importantissima vittoria si porta a 20 punti, dietro al duo Milano-Reggio Emilia e determina così l’avversaria nelle Final Eight di Coppa Italia in quella Pistoia che tanto bene impressionò tutti proprio al PalaTrento; prossimo scontro per la truppa del Busca sarà mercoledì 7 tra le mura amiche con la forte Reggio Emilia nel gironcino di EuroCup. SEMPRE AVANTI A TESTA ALTA, GO AQUILA!

La cronaca (ufficio stampa Aquila Basket): La partita si apre in equilibrio ma grazie a cinque punti di Wright la Dolomiti Energia Trentino tenta il primo allungo, rintuzzato subito da Hunt per l’11 a 9. Esplode il PalaTrento al 5’ per la magia di Sanders per Wright, che inchioda la schiacciata del 13 a 9: poi coach Dell’Agnello è costretto a chiamare time out dopo la zingarata di Poeta per il +6 al 5’. Baldi Rossi segna sei punti di fila e la Dolomiti Energia Trentino è avanti per 21 a 9 dopo 7’. Adegboye, che due mesi prima aveva fatto male ai bianconeri con la maglia di Cremona, segna da tre e produce il 7 a 0 con cui Caserta rientra in partita sul 21 a 16. Alla fine del quarto, dopo la tripla di Adegboye, il punteggio è di 22 a 19 per la Dolomiti Energia Trentino.

La partita non decolla e al 13’ il punteggio vede i bianconeri ancora avanti di 3, 24 a 21; Pascolo si inventa un canestro rovesciato, Gaddefors replica dalla lunetta e poi con un canestro in penetrazione porta Caserta a -1. Al 17’ Dolomiti Energia Trentino ancora avanti per 30 a 27: al 18’ però Hunt segna il canestro del pareggio a quota 30. Il canestro di Sanders allo scadere dopo la stoppata di Sutton fissa il punteggio del match sul 34 a 35 per gli ospiti campani.

Forray apre la ripresa con la tripla del vantaggio, a cui risponde subito dai 6.75 Cinciarini. Sanders segna da due e dà il +1 al 23’ sul 39 a 38. Al 25’ Pascolo segna il canestro del 41 a 38 e coach Dell’Agnello chiama time out. Bobby Jones segna il canestro della parità, Pascolo quello del sorpasso: Sutton segna il canestro del +4, ma Adegboye replica per il -2 sul 45 a 43 al 28’. La tripla di Giuri nel finale fissa il punteggio alla fine del terzo quarto sul 47 pari.

Caserta mette due triple ma Poeta infiamma il PalaTrento con due triple e la penetrazione del 56 a 53. Baldi Rossi segna da due, Jones replica per il -3: 58 a 55 al 35’. Lockett e Wright danno il +7 bianconero e poi Sanders mette una tripla sanguinosissima per il 65 a 55 a 3’ dalla fine. La Pasta Reggia Caserta non molla: Downs segna da due, Cinciarini dalla lunetta riporta i suoi a -6 a 2’05” dalla fine. Ci pensa ancora Sanders, che recupera la palla e poi mette la tripla del +9 a 1’20” dalla fine. Coach Buscaglia è però costretto a chiamare time out a 44” dalla fine con Caserta di nuovo a -5. Lockett fa 1/2 dalla lunetta, Caserta ci prova fino all’ultimo, ma alla fine è il PalaTrento a esultare per il 71 a 66 con cui si chiude il match.
DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: Poeta 10 (2/2, 2/3), Sanders 14 (3/4, 2/5), Pascolo 8 (3/7, 0/1), Baldi Rossi 8 (4/7, 0/1), Forray 7 (2/4, 1/2), Lofberg ne, Flaccadori (0/1, 0/1), Sutton 6 (2/3, 0/2), Lockett 5 (2/9, 0/3), Lechthaler ne, Wright 13 (3/10, 1/1). All. Buscaglia.
PASTA REGGIA CASERTA: Downs 3 (1/2, 0/4), Hunt 6 (3/8), Cinciarini 15 (2/3, 3/6), Adegboye 15 (3/6, 2/6), Gravina ne, Jones 15 (3/4, 3/6), Gaddefors 9 (2/2, 1/3), Ghiacci, Giuri 3 (0/1, 1/3), Ingrosso (0/1 da tre). All. Dell’Agnello.
NOTE: Tiri liberi: Trentino 11/17, Caserta 8/13. Tiri da due: Trentino 21/48, Caserta 14/26. Tiri da tre: Trentino 6/19, Caserta 10/29. Rimbalzi: Trentino 43 (7 Pascolo, Lockett, Wright), Caserta 28 (7 Hunt). Assist: Trentino 19 (6 Wright), Caserta 10 (4 Downs). Spettatori: 3.117
Arbitri: Dino Seghetti di Livorno, Fabrizio Paglialunga di Massafra e Nicola Ranaudo di Milano.

 

Lorenzo Molinari – TrentoBlog.it

The post DOLOMITI ENERGIA TRENTINO – PASTA REGGIA CASERTA: Un’Aquila non in palla riesce a far suo il primo match del nuovo anno appeared first on Trento Blog.

Read more http://bit.ly/1mzIv8W

Newsletter

Orario d'apertura

Aperto tutti i giorni

dalle 18.30-00.00

giorno di riposo: martedì e domenica

A pranzo su richiesta

richiesta di prenotazione

Officina del Gusto

logo OTT

presidi e alleanza

Logo def SVT trasparenza

LOGO ECORSISTORAZIONE