FURTI D’AUTO IN RIPRESA

Postato in eventi in Trentino


FURTI D’AUTO IN RIPRESA
Con un incremento pari all’1,84% rispetto al 2011, i furti d’auto nel 2012 hanno ripreso a crescere ed è diminuito, al contempo, il numero delle auto ritrovate:delle 115.451 vetture rubate nell’anno solo 49.572 sono tornate al legittimo proprietario.

E’ la fotografia di sintesi scattata da una recente analisi della società LoJack Italia sulla base dei dati del ministero dell’Interno, dai quali emerge che, dopo un decennio di calo pressoché ininterrotto, il fenomeno criminale, complice il perdurare della crisi, si riattizza.Con un boom dei furti che in Calabria segna il maggiore incremento percentuale, più 26%, mentre assegna il non invidiabile primato alla Campania in termini assoluti, con 22.350 veicoli spariti nel nulla, 1.404 in più rispetto al 2011. Passando alle province, il bengodi dei ladri è Roma, che, pur segnando un lieve calo (-1,3%), ha registrato lo scorso anno 18.951 episodi. E sempre alla Capitale si assegna il record delle vetture non più recuperate, 14.115, seguita da Napoli con 11.182 unità.Secondo il “Dossier annuale sui Furti d’Auto 2012″, le zone del Paese più colpite dall’industria criminale restano le aree metropolitane e le regioni in cui è più forte il radicamento delle organizzazioni malavitose ovvero la presenza di attività industriali. Peraltro, il complesso delle 316 vetture sottratte ai proprietari ogni giorno, una ogni cinque minuti, non considera le estorsioni condotte rubando i veicoli per i quali i ladri chiedono e ottengono poi un riscatto.I ladri, spiega il rapporto, continuano a privilegiare le vetture più vendute in ambito nazionale, spesso cannibalizzate per il mercato nero dei ricambi o avviate sulle rotte internazionali dei traffici d’auto: la top ten 2012 è formata da utilitarie e city car, con i modelli del Gruppo Fiat nei primi 5 posti: Panda, Punto, Uno, Cinquecento e Ypsilon, mentre la Grande Punto debutta chiudendo la graduatoria. 

furto d'autoQuanto alla quota delle auto recuperate, 49mila veicoli, non si arresta il trend negativo, che evidenzia una percentuale sul totale pari al 42,9% contro il 45,3% del 2011 e il 47,3% dell’anno precedente. Nel confronto con gli altri Paesi europei, l’Italia (31 furti ogni 10mila veicoli circolanti) si colloca dietro alla sola Francia (37) ed è seguita da Regno Unito (30) e da Russia e Spagna (28 per entrambi).
Alfredo Nepi

Read more RATE_LIMIT_EXCEEDED

Newsletter

Orario d'apertura

Aperto tutti i giorni

dalle 18.30-00.00

giorno di riposo: martedì e domenica

A pranzo su richiesta

richiesta di prenotazione

Officina del Gusto

logo OTT

presidi e alleanza

Logo def SVT trasparenza

LOGO ECORSISTORAZIONE