IN VINO POETAS. Degustazione poetica del vino.

Postato in eventi in Trentino


bookiDolomiticiIl mondo del vino è spesso diviso, troppo diviso, tra “intenditori” e “profani”. Così, da un lato, se non si riconosce il sentore di rosa appassita si rischia di essere “fuori dal giro” e, dall’altro, se si sceglie un bicchiere che costa più di due euro e mezzo vuol dire che si hanno soldi da buttare via. “In vino poetas” è l’evento-degustazione proposto dalla Bookique, mercoledi 15 maggio alle ore 21, che smitizza questi stereotipi, facendo gustare il vino per quello che è e accompagnandone il piacere e la semplicità del gusto con interventi ironici e dissacranti.
Per non dare troppo peso alle “imposizioni” del marketing che gira intorno alla nostra terra e ai suoi prodotti, per sostenere che un buon bicchiere non fa la rivoluzione, ma aiuta ad apprezzare la vita per quello che ci offre, nella sua autenticità.
La serata prevede una degustazione di vini “autonomi” di Valle d’Aosta, Friuli Venezia Giulia, Sicilia e Sardegna, unita alle “dritte” di un appassionato e amatore di vini come Nicola Serra, alla comicità dello spettacolo apposito creato da Nicola Sordo, il tutto nella degustazione più pazza mai realizzata. Per apprezzare il nettare di Bacco senza prendersi e prenderlo troppo sul serio… Gradita la prenotazione a:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o 3427011498.
Costo della degustazione/spettacolo: 12 euro

https://www.facebook.com/events/556594864392302/

Venerdi 17 Maggio, ore 21.30
L’OFFICINA DELLA CAMOMILLA live @ bookique

Dopo l’epico concerto dello scorso anno, torna alla Bookique il gruppo più lo-fi d’Italia, fresco dell’esordio discografico con Garrincha dischi.
Tra cantilene stralunate e pensieri surreali, L’Officina della Camomilla è quanto di più unico si possa trovare al momento nell’indie italiano.

“Senontipiacefalostesso Tour 2013″
Attivi dal 2009 e con centinaia di migliaia di click su youtube, più di cento canzoni, molti cambi di formazione ed un lunghissimo tour in tutta Italia, il gruppo che ruota intorno al giovanissimo Francesco e il polistrumentista Caludio si è da poco accasato a Garrincha Dischi per la quale il 5 febbraio 2013 pubblicherà il suo album d’esordio. Al duo si sono di recente uniti Marco al basso, Ilaria alle tastiere ed Anna alla chitarra.

Senontipiacefalostesso Uno ” – l’album

Tredici istantanee a formare un quadro più ampio, una tavolozza su cui i nostri riversano colori pastello e riflessioni a trecentosessanta gradi, senza retoriche tronfie o velleità di giudizi universali. Le canzoni possono prendere vita da appunti di appunti, pensieri surreali, allucinazioni modellate, cieli nuvolosi, da ogni piccola sensazione che affiora sottopelle. Così i protagonisti dei brani nascono e si muovono a Milano, perché la finestra da cui L’Officina Della Camomilla guarda il mondo si affaccia sui Navigli, sul Parco Sempione, sull’area C, su Brera, sulle zone militari. Personaggi, veri o immaginari, che non hanno paura di raccontare o di essere raccontati, pedalando in bicicletta prima tra le macchine e poi tra gli alberi, in mezzo a tekno-raver, kebabbari e bar di cinesi. Figure che si incontrano e scivolano veloci come i paesaggi attraverso i finestroni di un tram, le storie di Dora, di Lucilla, Agata e Mohamed, di Moreno, di ragazzi non meglio definiti e quindi di persone che in fondo potremmo essere (stati) noi. Strumenti giocattolo e tastierine mischiate al clapping (“Morte Per Colazione”), chitarre distorte à la Libertines dei tempi d’oro (“Ho Fatto Espolodere Il Mio Condominio Di Merda”), un Alex Turner che preferisce le filastrocche macabre ai muri di suono delle scimmie artiche (“Le Mie Pareti Fluorescenti di Nordafrica”). Favole cattive dove esplodono le scuole e i panifici (“Dai Graffiti Del Mercato Comunale” ed “Agata Brioches”), passaggi meno nervosi che ricordano i migliori The Pains Of Being Pure At Heart, come “Un Fiore Per Coltello” e “La Tua Ragazza Non Ascolta I Beat Happening” (una canzone da stadio sulla droga senza averne assunta alcuna, con la partecipazione de Lo Stato Sociale al gran completo). L’amore-odio per Milano (“Città Mostro Di Vestiti”), le fughe in una spiaggia piena di mattoni e le ritirate verso la più rassicurante IKEA (“La Provincia Non È Bella Da Fotografare”), l’alienazione nei non-luoghi e per i lavori sempre più improbabili (“Lulù Devi Studiare Marc Augè”), giocata su accenni di ninnenanne per non dormire, come direbbe il mai troppo compianto Pier Vittorio Tondelli. E poi, le fascinazioni per l’uptempo (“Agata Brioches” e “Pegaso Disco Bar”) e per il pop più zuccherino, quello che fa innamorare, fatto per celebrare in posti improbabili i ritorni più attesi (“Ti Porterò Sul Braccio Della Ruspa” e “Senontipiacefalostesso”, che chiudono il disco lasciando addosso un senso di inquieta tranquillità).Ingresso up to you: da 3 euro in su decidi tu!

“il frigorifero è pieno di denti di leone di quadri con le piante e fette di limone la voglia di trentino…” (Un fiore per coltello)
www.facebook.com/officinadellacamomilla

Info:
Bookique – Caffè letterario Predara
Via Torre d’ Augusto 29
38122 – Trento – Italia
www.bookique.org
Fb: Bookique Trento

 

Credits: iDolomitici

Read more http://bit.ly/17YXHjC

Newsletter

Orario d'apertura

Aperto tutti i giorni

dalle 18.30-00.00

giorno di riposo: martedì e domenica

A pranzo su richiesta

richiesta di prenotazione

Officina del Gusto

logo OTT

presidi e alleanza

Logo def SVT trasparenza

LOGO ECORSISTORAZIONE