LIVE WORKS IN RESIDENCY Centrale Fies

Postato in eventi in Trentino

IMG_1693Il 21 giugno si è conclusa la seconda fase di Live Works il premio dedicato allo studio, la produzione e la valorizzazione della performance contemporanea.

Dopo il lancio del bando a febbraio 2013 e la nomina dei sette finalisti a maggio scelti fra quasi trecento partecipanti, dall’11 al 21 giugno i curatori del progetto e lo staff tecnico di Centrale Fies si sono messi a disposizione degli artisti e dei collettivi.

Franco Ariaudo, Emanuele De Donno e Luca Pucci, Francesca Banchelli, Valentina Curandi e Nathaniel Katz, Giovanni Morbin, Serena Osti, Jeanne Monyot e Anne Sophie Turion si sono confrontati con gli spazi e le competenze di Centrale Fies e del gruppo di lavoro. Nel corso della residenza è emersa la progettualità collettiva di Live Works capace di sviluppare differenti livelli di cura ed esaltare le potenzialità delle ricerche degli artisti.

Dall’apprezzamento al coinvolgimento. Forte è stato l’apprezzamento da parte degli artisti della struttura operativa di Centrale Fies in grado di mettere in moto un processo di sperimentazione e produzione considerato dagli artisti pressoché unico a livello nazionale e raro anche sulla scena europea. Tale apprezzamento si è presto trasformato in un desiderio di confronto con il territorio.

In attesa di andare in scena i numeri del coinvolgimento sono notevoli. Circa 90 i performer individuati nei 14 comuni della Val di Sole dal collettivo composto da Franco Ariaudo, Emanuele De Donno e Luca Pucci. Il gruppo lavorerà sullo sviluppo coreografico all’interno degli spazi di Centrale Fies dei noti Giochi di Estate della Val di Sole. Lo spettacolo non mancherà di riservare sorprese.

Sulle tracce dell’identità trentina si è messa anche l‘artista Serena Osti. Nativa di Mezzolombardo nella sua performance darà valore ai testi e alle ricerche di Michela Zucca, antropologa trentina nota per aver messo in luce le trasformazioni profonde nelle Alpi.

40 tra comparse, scole di yudo e gruppi di protesta i performer chiamati a raccolta da Francesca Banchelli per la sua performance che narra con forza visiva la crisi ideologica che attraversa i nostri giorni e che non pare trovare ancora una soluzione.

20 i pugili del territorio impegnati invece da Sabina Grasso. L’arista ha intrecciato con Centrale Fies una residenza a distanza. Attualmente in Thailandia per allenarsi alla box thailandese, ha inviato giorno dopo giorno gli aggiornamenti sugli esercizi in previsione di una performance adrenalica studiata apposta per Live Works.

All’interno di Mein Herz, 33ª edizione di dordesera, Live Works si prospetta come una serata particolarmente ricca con performance dalle 19.00 sino alla premiazione del vincitore finale prevista per le 24.00 e circa 150 performer.

Live Works è un progetto di Centrale Fies in Collaborazione con Viafarini / DOCVA, a cura di Barbara Boninsegna, Simone Frangi, Denis Isaia.

Live Works per Mein Herz:

30 luglio dalle ore 19.00

ingresso 3 euro / perfomance

Franco Ariaudo, Emanuele De Donno e Luca Pucci, Ex Aequo

Francesca Banchelli, Our soul is a presence

Valentina Curandi e Nathaniel Katz, Word for Word / Parola per parola

Sabina Grasso, Empty and Shadow

Giovanni Morbin, BLU OLTREMARE – Ibridazione 9

Serena Osti, Performance per bar

Jeanne Monyot e Anne Sophie Turion, Frightenight

 

Info:

www.centralefies.com

Read more http://bit.ly/13Dagkj

Newsletter

Orario d'apertura

Aperto tutti i giorni

dalle 18.30-00.00

giorno di riposo: martedì e domenica

A pranzo su richiesta

richiesta di prenotazione

Officina del Gusto

logo OTT

presidi e alleanza

Logo def SVT trasparenza

LOGO ECORSISTORAZIONE