REBEL ROOTZ + ANANSI + TARANT ATTACK Trento – 2 marzo 2013

Postato in eventi in Trentino

REBEL ROOTZ + ANANSI + TARANT ATTACK Trento – 2 marzo 2013

Sabato 2 marzo 2013 al Centro Sociale Bruno a Trento con apertura dalle ore 19.00, si terrà il concerto dei Rebel Rootz feat Anansi (Live) + Tarant attack (dj set).

REBEL ROOTZ ( www.rebelrootz.com )

Massimo Fontanari (vocal and guitar)
Francesco Dallago (bass)
Carlo Villotti (guitar)
Pietro Toniolli (keyboard)
Michele Tasin (keyboard)
Tony (drums)

I Rebel Rootz sono una band di ispirazione reggae nata a Trento nel febbraio 2010 grazie all’incontro di Massimo Fontanari, voce e chitarra, e Nicola Tonini alla batteria. In pochi mesi il gruppo prende forma con l’arrivo di Pietro Toniolli alla tastiera, Francesco Dallago al basso e Carlo Villotti alla chitarra.
Da subito il combo comincia a comporre pezzi propri, iniziano i primi live in tutta la regione e da lì a poco subentra il sesto elemento,Michele Tasin alle tastiere e sintetizzatori. Il sound dei RR nasce dall’incontro di personalità diverse, motivo alla base della contaminazione sonora che li contraddistingue.

Nel 2011 arriva il primo singolo “Tu Sei Musica” in collaborazione con la Bizzarri Records, etichetta indipendente di Modena. A seguire viene pubblicato il debut album “Radice Ribelle” (Gulliver Studio Production) composto da 12 tracce che condensano una stimolante miscela di suoni e generi musicali.
La base delle canzoni ha prima di tutto una radice reggae/caraibica, ma le sfaccettature sono molte: si passa da un suono Rootz a generi come il Rock, Funky e Rocksteady, toccando anche l’Elettronica. La stesura dei testi è eseguita dal cantante Massimo.

L’intenzione dei RR è di lanciare sempre un messaggio molto diretto, la musica deve parlare, istruire. Infatti i temi trattati sono molto attuali: lo testimonia – per fare un esempio – “Pappagalli Verdi“, canzone ispirata al celebre libro di Gino Strada pubblicato nel 1999 sul tema della guerra. Altra canzone molto forte è “Il Politico“, che denuncia la situazione italiana e la derivante perdita di fiducia del cittadino. In “Radice Ribelle” si parla anche di rispetto nel prossimo, di amicizia e di amore.
La pubblicazione del disco è stata accompagnata dalla realizzazione del video di “Fragile“, brano che conta sul ‘featuring‘ di Anansi, grande amico dei Rebel Rootz. Il clip è stato realizzato con la regia di Sebastiano Luca Insigna assistito da Luigi Pepe e Simone Cargnoni e vede la partecipazione di due attori: Sara Mancinelli e Carmelo Puglisi. Proprio questo lavoro ha conquistato la redazione di MTV New Generation che ha deciso quindi di inserire il videoclip di “Fragile” a rotazone nel proprio palinsesto.

Nel giugno del 2012 la band di reggae/ska di Trento, affiatata e decisamente collaudata dal vivo si aggiudica Upload Sounds 2012 – www.uploadsounds.eu – piattaforma per musicisti emergenti di Alto Adige, Trentino e Tirolo che utilizza la musica come occasione per favorire lo scambio e il confronto tra giovani di diversi gruppi linguistici oltre che sviluppare la promozione e il potenziamento delle capacità dei giovani musicisti dell’Euregio, supportandoli e offrendo loro nuove occasioni per esibirsi e per formarsi nell’ambito musicale.

Nel corso del 2012 i Rebel Rootz hanno calcato numerosi palchi in tutta Italia come: il Circolo Magnolia di Milano, il CSO Rivolta di Venezia, CSO Bruno di Treno, Sin City di Verona, Festival 7 Chiavi, Levico Lake, Festa del Porco di Negrar, Ultrasuoni, Rock im Ring, SotAlaZopa, Mei Supersound, etc. fino ad uscire dai confini Italiani con un piccolo tour in Belgio svoltosi nel mese di Settembre.

Attualmente i Rebel Rootz sono in studio per la registrazione dei prossimi nuovi singoli, che verranno inclusi nel loro prossimo album, tra cui un brano che verrà inserito nella compilation Viva Sunsplash di Rasta Snob che uscirà nel mese di Dicembre.
Nonostante il grande impegno in studio di registrazione, il “Radice Ribelle” tour prosegue in giro per l’Italia.

REBEL ROOTZ + ANANSI + TARANT ATTACK Trento – 2 marzo 2013

ANANSI ( www.anansi.it )

Stefano Banno’ alias Anansi nasce a Trento nel 1989 da genitori siciliani. Fin dall’infanzia, dimostra un’inclinazione naturale verso la musica e in particolare verso la composizione. Dal suo primo contatto con la musica all’eta’ di 9 anni, impara gradualmente a suonare chitarra, basso e percussioni e all’eta’ di 13 anni scrive la sua prima canzone “No Racism”, mostrando precocemente il suo impegno sociale e politico.

Due anni dopo fonda i Buffalo Soldiers (Stefano Anderle, Stefano Neri, Tomas Pincigher e Giovanni Formilan) e inizia a esibirsi in live in tutto il Trentino – Alto Adige a festival come “Sfumature 2005″, Maggio Rock 2005″, “Destortom 2006″. Nel 2006 si trasferisce in Irlanda, dove scopre nuovi aspetti della sua musica e della sua vita. Mentre frequenta l’ultimo anno di scuola superiore ed ha ancora 17 anni, suona in un pub di Carlow ogni lunedì’ sera per guadagnarsi qualche soldo, fingendo di essere maggiorenne e sperando che nessuno gli chieda mai la carta d’identità.

Durante la sua permanenza all’estero, suona nelle strade di Londra, Dublino, Galway e Kilkenny, sempre in viaggio con uno zaino e una chitarra. Si trova in Irlanda quando sceglie il suo pseudonimo Anansi e la sua scelta e’ confermata da uno strano sogno sui ragni. Si esibisce con il cantautore Joe Cleere e si unisce alla band reggae di Kilkenny Ghost Town. Suona parecchi concerti in giro per il Sud-est d’Irlanda e registra il suo primo album solista. Nel 2007-2008 torna ad esibirsi in giro per il Nord Est d’Italia a festival come “Mesiano 2008″, “Matscher Au Open Air Festival 2008″, “Dolomiti Ski Jazz 2009″. Tra agosto e ottobre 2008 Anansi collabora con l’etichetta indipendente tedesca Big Belly Records e scrive il pezzo “Love me or leave me alone” (Picker Riddim), la sua prima uscita ufficiale.

In giugno 2009 esce il suo primo album solista “Anansi” con Distar Records, disponibile in tutta Italia e nei music store online. Si esibisce nell’estate 2009 al Calabash Club di Berlino con Fire Foundation e I-Shence e a festival come il “Rototom Sunsplash” nella Showcase Area, “Rafanass 2009” (in apertura a Anthony B), “Wintersplash 2010” e “MI AMI ANCORA”.

In luglio 2009 entra nella band ROY PACI & ARETUSKA, la più famosa reggae/ska/patchanka band italiana, come MC/Vocalist e si esibisce in tutta Europa, suonando a importanti festival come Nuke Festival (Wiesen, Austria), Das Fest (Karlsruhe, Germania), Le Nuits Du Sud (Vence, Francia), Musica del Mondo (Isola d’Elba, Italia), Demofest (Lamezia Terme, Italia), La Mar de Musicas (Cartagena, Spagna), Fiesta de Santiago (Santiago de Compostela, Spagna), Salento Summer Festival (Lecce, Italia), Etnafest (Catania, Italy), Negro Festival (Salerno, Italy).

In ottobre 2009 suona con Roy Paci & Aretuska a New York e nel New Jersey.
Nel maggio 2010 esce “Latinista”, ultimo album di Roy Paci & Aretuska, in cui Anansi affianca quella del musicista siciliano come co-interprete e co-autore. Durante il rispettivo tour promozionale “Mundo Tour”, la band fa tappa in molte citta’ italiane in occasione di eventi molto importanti, come il “Primo Maggio” di Roma, il “Womad Festival” a Palermo e gli MTV DAYS a Torino.

Nell’estate 2010 ha modo di collaborare in studio con Antonio De Marianis (batterista della band salentina SteelA), producendo un remake della celebre “Guess Who’s Coming To Dinner” e con Bizzarri Records, incidendo la tune “Love Is Clear”. In ottobre 2010, insieme alla famiglia Aretuska, Anansi partecipa a HitWeek, un’iniziativa promossa da MTV, durante la quale ha modo di esibirsi nei celebri club “Le Poisson Rouge” di New York ed “El Rey Theatre” di Los Angeles, dividendo il palco con Negrita ed Apres La Classe.

La musica di Anansi è ispirata da molti generi diversi, tra cui il reggae, l’hip hop, il pop e il rock attraverso i quali vuole esprimere i temi più significativi delle sue canzoni: la pace, la tolleranza tra i popoli, la positività, l’autostima e la coscienza della responsabilità sociale.

TARANT ATTACK

Il Tarant attack nasce nel 2001 da un idea di Andra selecta (già appassionato e collezionista di dischi dal 1996) insieme a Sergent Dalo e Mr Frank.
A causa di problemi lavorativi quest´ultimi due abbandonarono il sound e nel 2002 c´è la fusione con la Cheval sound machine (Sugar mino and Cheval operativi anche loro da anni).

Il sound ha come scopo principale la diffusione di reggae vibes, cercando sempre nelle danz di proporre selezioni accurate per far divertire la massive; ecco perché la ricerca dei 45giri e la realizzazione dei dubplate è molto accurata!

Tante sono state le collaborazioni ed i progetti realizzati da solo o con i vari sound e singers della penisola es. High grade sound e Chatter Box con varii artisti jamaicani (Freddie Mcgregor, Dally Ranks, Chino, Chuck Fender, Morgan Heritage, Warrior King, Junior Kelly, General levy), Sentinel, Mad kid, Sud Sound System, Boomdabash, ex Sisma sound, Fido guido, Zakalicious, Krikka reggae, Kianka town & Mama marjas, Anansi, Rebel Rootz, Pep M.A.G, Don Ciccio,Labo sound, Bom Chilum, Gal Dem, Bombogyal, Raggae meridional crew, Fire Fondation e tanti altri sound big up!!!
Vincitore nel 2003 al Tnt di Perugia e nel 2005 del South clash a Bari.

Il tarant attack propone dal 2004 una trasmissione radio,babylon by bass, in onda ogni giovedi sulle frequenze di radio popolare salento(popolare network) dalle ore 21.00 alle 23.00 sui 107.3.trasmissione ascoltabile anche nelle zone di Lecce e
provincia 95.100 ed in rete sul sito www.radiopopolaresalento.it….
contatti per tarant attack:mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo."> Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. …peace and love!

Info:
www.centrosocialebruno.it

Read more http://bit.ly/15XJCTx

Newsletter

Orario d'apertura

Aperto tutti i giorni

dalle 18.30-00.00

giorno di riposo: martedì e domenica

A pranzo su richiesta

richiesta di prenotazione

Officina del Gusto

logo OTT

presidi e alleanza

Logo def SVT trasparenza

LOGO ECORSISTORAZIONE