RESISTENZE CONTEMPORANEE 2018: oggi il via ufficiale a Trento

Postato in eventi in Trentino

Prende il via ufficialmente oggi l’edizione trentina del Festival delle Resistenze Contemporanee 2018 che torna in piazza Cesare Battisti fino a domenica 16 settembre.

RESISTENZE CONTEMPORANEE 2018: oggi il via ufficiale a TrentoL’attrice Marta Cuscunà

Il primo giorno di Resistenze Contemporanee vede in programma grandi giornalisti come Francesco Costa, Tiziana Ferrario, Daniele Bellocchio, e l’attrice Marta Cuscunà.

I territori, le periferie, la rigenerazione, l’innovazione. Ma anche l’impegno civile, l’arte, il mondo del lavoro. Questi i temi che guidano l’anno 2018 della Piattaforma delle Resistenze, che torna in piazza Cesare Battisti per l’edizione trentina del Festival.

A inaugurare il cartellone di eventi alle 9.30 del mattino Caffè e giornale, il rito mattutino della rassegna stampa, durante il quale il direttore Alberto Faustini e i giornalisti del quotidiano Trentino commenteranno le notizie del giorno con i partecipanti, davanti a un caffè offerto dall’organizzazione del Festival.

A partire dalle 10.30 spazio invece al mondo della scuola, con un appuntamento dal titolo Le scuole da altri punti di vista, durante il quale studenti e studentesse dell’Istituto Sacro Cuore e dell’IFP Pertini di Trento e del CFP-UPT di Tione, si confronteranno con docenti, dirigenti scolastici e ricercatori sull’ambizioso progetto di diffusione della cultura scientifica e tecnologica nella formazione professionale.

Alle 12 si continua con Dentro il mondo delle politiche giovanili, un momento di racconto e riflessione sul mondo delle Politiche Giovanili in Trentino: a partire dal contesto istituzionale in cui queste si sviluppano, presentata nelle sue linee guida da un rappresentante dell’ufficio provinciale, l’evento si svilupperà con interventi di alcuni referenti tecnico-organizzativi dei Piani Giovani di Zona e operatori culturali che approfondiranno alcune particolari esperienze che hanno messo in rete i giovani e i loro territori attraverso progetti di cittadinanza.

Alle ore 15 invece un doppio appuntamento: un divertente approccio alla conoscenza della Costituzione per i più piccoli con il laboratorio creativo curato da Studio d’arte Andromeda, dedicato all’Articolo 3 della Costituzione, Giovani cittadini effervescenti – Articolo 3, e un approfondimento – in collaborazione con il Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani – dal titolo Dietro le quinte dell’impegno civile. Quest’ultimo rappresenterà un’importante occasione di confronto e approfondimento sulle difficoltà che quotidianamente affronta chi svolge professioni legate a situazioni di conflitto o di emergenza.

Nato da un’esigenza sollevata dai giovani partecipanti al progetto ON THE ROAD, che nello scorso maggio hanno intrapreso tre viaggi sulle rotte dei migranti, il tavolo moderato da Luca Pianesi, direttore del quotidiano on line Il Dolomiti, vedrà la partecipazione di tre relatori che dialogheranno con giovani partecipanti a progetti di impegno civile promossi sul territorio.

Interverranno: Daniele Bellocchio, giovane ma già esperto reporter, Sara Ballardini, operatrice umanitaria e Ingrid Powell, psicologa dell’emergenza.

Durante il pomeriggio sarà proiettato il documentario On The Road – Sulle rotte dei migranti, resoconto di viaggio del progetto regionale che ha portato 20 giovani del Trentino-Alto Adige verso la Francia, i Balcani e il sud Italia, sulle strade più interessate dai flussi migratori e che ha ispirato l’appuntamento del Festival.

Sul palco di Resistenze arriverà alle 18 il giornalista Francesco Costa, vicedirettore de Il Post che, partendo dai suoi reportage sugli Stati Uniti, allargherà successivamente lo sguardo sulle trasformazioni che stanno caratterizzando – e accomunando – Paesi molto differenti tra loro. Caratteristica comune di questi cambiamenti internazionali è rappresentata dall’idea di marginalità, a tratti reale, a tratti percepita: da un lato, territori che attraversano difficoltà concrete, dall’altro la percezione di essere minacciati o messi in disparte.

La giornalista Tiziana Ferrario – storico volto del TG1 – e l’attrice teatrale Marta Cuscunà – nota sulla scena teatrale contemporanea per i suoi lavori sul femminile – saranno invece le protagoniste della prima serata di Festival, con un dialogo sul femminismo che metterà in relazione i loro due punti vista, quello della cronaca e quello dell’arte. A moderare l’incontro sarà la giornalista trentina Marika Damaggio che tirerà le fila delle due visioni.

Ad introdurre la serata un estratto dallo spettacolo Wonder Woman, che Marta Cuscunà ha realizzato con le attrici Giuliana Musso e Antonella Questa. Wonder Woman indaga un mondo fatto di stereotipi di genere, spreco di talenti, crisi della coppia, diritti mancati ma anche ricco di donne e uomini che, pur senza superpoteri, affrontano la quotidianità dell’amore, del lavoro e della famiglia con voglia di cambiamento.

Gli eventi del Festival sono tutti ad ingresso libero e gratuito.

The post RESISTENZE CONTEMPORANEE 2018: oggi il via ufficiale a Trento appeared first on Trento Blog.

Read more http://bit.ly/2NiCdb8

Newsletter

Orario d'apertura

Aperto tutti i giorni

dalle 18.30-00.00

giorno di riposo: martedì e domenica

A pranzo su richiesta

richiesta di prenotazione

Officina del Gusto

logo OTT

presidi e alleanza

Logo def SVT trasparenza

LOGO ECORSISTORAZIONE